Rilassamento Progressivo

Il rilassamento dura dai 30 ai 45 minuti assicuratevi di avere il tempo necessario per farlo. Vestite in modo comodo. Oscurate l'ambiente circostante, la temperatura dell'ambiente dovrebbe essere gradevole. Sdraiatevi su un tappetino. 

Per raggiungere il massimo di rilassamento e' necessario non far trascorrere più di quattro giorni tra un rilassamento e l'altro. Fatelo quindi con regolarità.

- Sdraiati sul tappetino ( da palestra, non deve essere morbido). Stendi le braccia lungo il corpo, tieni le gambe leggermente divaricate, lascia che i piedi cadano in fuori.

- comincia a respirare profondamente. Dai al tuo respiro un ritmo profondo e piacevole. Può aiutarti visualizzare un elemento della natura che si muove ritmicamente ad esempio il battito d'ali di un gabbiano, le onde del mare che vanno e vengono....

Continua così per qualche minuto

- Inizia dal piede sinistro tira le dita del piede sinistro verso il corpo tieni per qualche secondo ( se hai appena iniziato tieni per 2 secondi, successivamente puoi aumentare arrivando fino a 6) Poi rilascia e rimani rilassato per 15 secondi. Fai lo stesso con le dita del piedi destro.

- Inizia sempre dal piede sinistro, piega le dita e cerca di stendere la pianta del piedi sul pavimento, non piegare la gamba. Tieni in tensione (2 o 6 secondi) e poi rilassa per 15 secondi.

- Contrai i muscoli della gamba sinistra tenendo il piede a martello, tieni la massima tensione e poi rilassa (  secondi da tenere sono sempre gli stessi).

Fai lo stesso con la gamba destra.

- Contrai i glutei (stringili il più possibile) e il bacino, tieni in tensione e rilassa

- Ritrai il ventre per contrarre i muscoli addominali, rimani in tensione e poi rilassa.

- Stringi forte il pugno sinistro e poi rilassa, fai lo stesso con il pugno destro.

- rifai il pugno con la mano sinistra, piega l'avambraccio sinistro sul braccio e mantenendo la tensione cerca di raggiungere con il polso la spalla. Mantieni la tensione e poi stendi il braccio e rilassa. Fai lo stesso con il braccio destro.

- Spingi con le braccia contro il torace e contemporaneamente poni le spalle in basso e in avanti. Tieni la tensione e rilassa.

- Muovi le spalle in basso e indietro per contrarre la zona delle spalle, mantieni in tensione e rilassa.

- Per i muscoli della nuca tira in alto le spalle e incassa la testa, tieni in tensione e rilassa.

- Corruga la fronte, strizza gli occhi, stringi le labbra il più possibile, tieni in tensione e rilassa.

- Rimani sdraiato, percepisci le sensazioni del tuo corpo. Riprendi a respirare profondamente.

Visualizza la parola calma, visualizzala di un colore che ti piace, che ti da serenità e tranquillità. Ripeti dentro di te la parola Calma.

Potete associare a questo rilassamento delle visualizzazioni adatte a voi e alle vostre esigenze.

Puoi ascoltare questa musica mentre fai il rilassamento:

Rilasamento

Rilassamento

Quando una vita stressante condiziona il vostro benessere, portando ansia, pesantezza, minor gusto per la vita, nervosismo, il rilassamento può aiutare portando un maggior equilibrio e serenità.  

Quali sono le manifestazioni dello stress:

- ansia

- stanchezza

- irritabilità

- mancanza di desiderio o energia per fare cose che prima ci piacevano

- fatica nel cominciare la giornata, andare al lavoro

- disturbi del sonno

- maggior uso di nicotina o alcool

Le tecniche di rilassamento possono aiutare, non sono sostitutive alla terapia, ma sono un ottimo sostegno e un aiuto valido. Non esiste una sola forma di rilassamento ce ne sono molteplici qui ne elenchiamo alcune:

Visualizzazioni: l'immaginazione ci aiuta ad accedere al nostro mondo interiore,può  essere usato a vari livelli. Aiuta la persona oltre che a conoscersi meglio ad entrare in contatto con le proprie risorse e la propria energia.

Yoga: attraverso lo yoga si raggiunge un rilassamento fisico e mentale. Attraverso le varie posizioni si arriva a controllare il respiro e a conoscere il proprio corpo. Lo Yoga apre alla vita, alla gratitudine e alla gioia di vivere.

Training autogeno: richiede di concentrare l'attenzione su alcune parti del corpo con immagini e sensazioni distensive fino a non sentire più la sensibilità fisica. La mente comincia a liberarsi da pensieri ripetitivi e pesanti e anche i dolori fisici diminuiscono.

Meditazione: consiste in una serie di pratiche meditative che aiutano a sviluppare la concentrazione e la consapevolezza di se stessi. Aiuta a migliorare la propria vita diminuendo lo stress e ritrovando la propria serenità.

Qui di seguito ti proponiamo alcuni esercizi di rilassamento.

Nel nostro Studio potrai trovare persone esperte che ti potranno aiutare non solo a rilassarti, ma anche a guidarti attraverso le visualizzazioni nel tuo mondo interiore per prendere più consapevolezza e vivere con energia e gioia la tua vita.